LYDIAN SOUND ORCHESTRA
feat. DAVID MURRAY
direttore Riccardo Brazzale
“Train Smoke, Rain Steam”
Musiche di Brazzale, Murray, Ellington, Metheny, Shepp, Nichols, Dolphy, Carla Bley

Martedì 19 maggio // CORREGGIO (RE)

TEATRO ASIOLI - CORREGGIO (RE)

ORE 21:00
“Correggio Jazz”
LYDIAN SOUND ORCHESTRA feat. DAVID MURRAY direttore Riccardo Brazzale
Mauro Negri - clarinetto, sax alto; Rossano Emili - sax baritono, clarinetto basso; Gianluca Carollo - tromba, flicorno; Roberto Rossi - trombone; Giovanni Hoffer - corno francese; Glauco Benedetti - tuba; Vivian Grillo - voce; Paolo Birro - pianoforte; Marc Abrams - contrabbasso; Mauro Beggio - batteria; Riccardo Brazzale - direzione e arrangiamenti
special guest David Murray - sax tenore, clarinetto basso

Il nuovo programma della Lydian Sound Orchestra si rifà a uno degli archetipi della musica afroamericana dell’ultimo secolo, il treno, prendendo ispirazione, oltre che dai più diretti rimandi musicali alle vie di comunicazione, dalla letteratura e persino le arti visive (Turner, Monet, Munch). Accanto al proprio repertorio originale, l’orchestra proporrà musiche di Duke Ellington, Pat Metheny, Archie Shepp, Herbie Nichols, Eric Dolphy, Carla Bley, oltre che del suo ospite speciale, David Murray, con gli arrangiamenti tipici e distintivi firmati da Riccardo Brazzale.
Classe 1955, nato e cresciuto in California, David Murray nel 1975 si trasferisce a New York, dove nel giro di pochi anni diventa uno dei personaggi simbolo del jazz più creativo. Iniziando da Cecil Taylor e Dewey Redman e continuando con Anthony Braxton, Don Cherry e Lester Bowie, Max Roach ed Elvin Jones, Murray accumula un impressionante numero di collaborazioni. Nel 1976 crea il World Saxophone Quartet, un gruppo per il quale l’aggettivo mitico è quasi riduttivo e che segna l’inizio dell’inarrestabile ascesa di Murray come leader. Nella sua musica si incrociano le vampate di Albert Ayler e gli ideali coltraniani, mentre l’estetica free entra in contatto con le musiche africane e, più di recente, con altri fermenti etnici.
Fondata nel 1989 da Riccardo Brazzale, la Lydian Sound Orchestra ha raccolto negli ultimi anni riconoscimenti adeguati all’elevato livello tecnico e alla forte personalità delle sue proposte musicali (tra l’altro con varie vittorie e importanti piazzamenti nel referendum Top Jazz indetto dal mensile Musica Jazz). La storia più recente della Lydian è inoltre caratterizzata da una rinnovata intensità sia nell’attività concertistica che in quella discografica. L’organico dell’orchestra è pressoché stabile e annovera solisti di rilievo, chiamati a lavorare in un’ottica collettiva: le pagine musicali ideate da Brazzale sottintendono infatti la partecipazione creativa dei membri della LSO, che plasmano la musica con una libertà individuale che ricorda gli ideali del Jazz Workshop mingusiano.

Informazioni

Jazz Network/Crossroads, 0544 405666info@jazznetwork.itwww.crossroads-it.org, www.jazznetwork.it

Indirizzi e prevendite
Correggio (RE): Teatro Asioli, Corso Cavour 9, tel. 0522 637813, info@teatroasioli.it. Informazioni e prevendita telefonica: tel. 0522 637813, e-mail info@teatroasioli.it. Biglietteria giorni di concerto: ore 18-19 e dalle ore 20. Prevendita: lun-ven ore 18-19; sab ore 10:30-12:30.

Prezzi
prezzo unico € 14. Ridotto under 30 (solo in biglietteria, le sere di spettacolo): € 8. TuttoJazz (abbonamento agli 11 concerti): prezzo unico € 90.

Prevendite on-line

Vedi gli altri eventi

Social Share