STEFANO BOLLANI & GONZALO RUBALCABA

Mercoledì 27 marzo // Piacenza

    PIACENZA, TEATRO MUNICIPALE, ORE 21:15
    “Piacenza Jazz Fest”
    Stefano Bollani – pianoforte;
    Gonzalo Rubalcaba – pianoforte.
    Prima mondiale – unica data italiana

    Stefano Bollani e Gonzalo Rubalcaba suonano assieme per la prima volta: praticamente la finale dei campionati mondiali. Di pianoforte.

    Bollani è un esploratore degli stili che reinventa in continuazione la propria musica, sia come leader che al fianco di nomi come Richard Galliano, Bill Frisell, Chick Corea, Zubin Mehta, Riccardo Chailly o il suo mentore Enrico Rava. Il suo più recente disco, Que Bom, lo ha portato a contatto con la cultura musicale brasiliana (con ospiti come Caetano Veloso e João Bosco). Ora risale il continente e sbarca a Cuba. Gonzalo Rubalcaba è considerato una vera e propria icona musicale dell’isola caraibica, di cui ha assorbito cultura, tradizione e folclore.

    La carriera di Stefano Bollani (Milano, 1972) ha imboccato così tante strade, e sempre con lo stesso plateale trionfo, da non essere più riassumibile nei tipici “cenni biografici”: dischi di successo intercontinentale, concerti sold out capaci di attrarre un pubblico eterogeneo, programmi radiofonici e televisivi di culto, attività letterarie alte (è anche romanziere) e popolari (è stato trasformato in un personaggio dei fumetti di Topolino…). Un successo incontrastato che vive su una ricetta dai molteplici ingredienti: una tecnica pianistica di abbagliante virtuosismo, amore per il jazz non meno che per la canzone italiana e la musica brasiliana, senza dimenticare i recenti ed impressionanti exploit nella musica classica, il tutto sormontato dalla sua ormai celeberrima vis comica.

    Gonzalo Rubalcaba (L’Avana, 1963), dopo un lungo apprendistato nell’ambiente della musica cubana, viene ‘scoperto’ da Dizzy Gillespie nel 1985. L’anno seguente Charlie Haden lo introduce nel reame del jazz, inserendolo nel suo trio con Paul Motian e lanciandone così la carriera internazionale. Rubalcaba si impone immediatamente come pianista capace di coniugare l’universo latin e quello afro interpretandone al calor bianco sia gli aspetti più ritmici e viscerali che le atmosfere più liriche, con una tecnica funambolica che non risulta mai invasiva e una raffinatezza di tocco e di sonorità da far invidia ai più celebrati pianisti classici.

    Indirizzi e prevendite
    Teatro Municipale, Via Verdi 41. Biglietteria serale dalle ore 19:45: tel. 0523 492251.
    Prevendita (anche telefonica): biglietteria Teatro Municipale, Via Verdi 1, tel. 0523 492251, fax 0523 320365: martedì, giovedì e sabato dalle ore 10:30 alle 13, mercoledì e venerdì dalle ore 10:30 alle 15 (nessun diritto di prevendita).
    Prevendita on-line: www.teatripiacenza.it, www.crossroads-it.org. Informazioni: tel. 0523 579034, 366 5373201, www.piacenzajazzclub.it, segreteria@piacenzajazzclub.it. 


    Prezzi
    Platea intero € 35, ridotto 30;
    posto palco intero € 32, ridotto 28;
    ingresso palco (proprietari) intero € 28, ridotto 25;
    galleria numerata intero € 30, ridotto 26;
    galleria non numerata intero € 22, ridotto 20;
    loggione numerato intero € 18, ridotto 15;
    loggione non numerato intero € 12, ridotto 10.
    (Le riduzioni si applicano ai soci Piacenza Jazz Club, under 20 e over 65).

    Vedi gli altri eventi

    Social Share