AVISHAI COHEN “BIG VICIOUS”

Domenica 17 ottobre 2021 // PIACENZA

    TEATRO PRESIDENT - PIACENZA

    ORE 18:00
    AVISHAI COHEN “BIG VICIOUS”
    Avishai Cohen – tromba, effetti, synth;
    Yonatan Albalak – chitarra, basso elettrico;
    Uzi Ramirez – chitarra;
    Aviv Cohen – batteria;
    Ziv Ravitz – batteria, programming

    Badate bene, Avishai Cohen il trombettista e non il di lui omonimo contrabbassista. Fugata ogni possibile fonte di confusione, il nostro Cohen, nato e cresciuto in Israele, quando arriva negli Stati Uniti per studiare al Berklee College of Music di Boston è un musicista giovanissimo ma dalla già lunga esperienza in ambito folk, pop e soprattutto classico: ha iniziato a esibirsi in pubblico all’età di 10 anni, andando anche in tournée con la Young Israeli Philharmonic Orchestra sotto la direzione di Zubin Mehta, Kurt Masur e Kent Nagano.
    Dopo Boston, rimane negli States, completando la sua maturazione jazzistica sulla scena newyorkese, muovendosi agilmente fra le attrattive di vari stili, dal jazz avanguardistico a quello ancora profumato di bop. La sua prima collaborazione di rilievo fu con Bobby Hutcherson, ma è piuttosto nelle partnership con altri giovani della sua generazione che si forma la personalità musicale di Cohen. Pensiamo ai sodalizi con Aaron Goldberg, Jason Lindner, Omer Avital e ai 3 Cohens (con la sorella Anat e il fratello Yuval). Pur avendo ormai una sua ben definita carriera solistica (si è aggiudicato per numerose volte il primo posto nel referendum dei critici di DownBeat come “Rising Star”), Cohen non ha abbandonato la sua attività di sideman: in anni recenti lo si è ascoltato al ‘servizio’ di Kenny Werner e Mark Turner, oltre che in formazioni blasonate come la Mingus Big Band, la Mingus Dynasty, l’SF Jazz Collective.
    Con il progetto “Big Vicious”, Cohen prende le distanze dalla musica limpidamente strutturata delle sue recenti incisioni ECM in favore di materiali decisamente incandescenti. La tromba di Cohen si insinua tra le maglie di una sezione ritmica ‘a specchio’, con due chitarre e due batterie, tra riff e backbeat di sapore rock, improvvisazione jazzistica, sonorità elettrificate, squagliando letteralmente i confini tra i generi.

    Informazioni

    Jazz Network/Crossroads, 0544 405666info@jazznetwork.itwww.crossroads-it.org, www.jazznetwork.it

    Indirizzi e prevendite
    Le modalità di prevendita saranno comunicate appena possibile.

    Prezzi
    I prezzi dei biglietti saranno comunicati appena possibile.

    Prevendite on-line

    Vedi gli altri eventi

    Social Share

    Privacy Preference Center

      Necessary

      Advertising

      Analytics

      Other